Produzione di forni a legna - DiPinto pizzeria speciale, Ferentino
443
post-template-default,single,single-post,postid-443,single-format-standard,bridge-core-2.0.3,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1300,footer_responsive_adv,hide_top_bar_on_mobile_header,qode-content-sidebar-responsive,qode-theme-ver-19.1,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-6.8.0,vc_responsive
 

Produzione di forni a legna

blank

Produzione di forni a legna

La pizza come insegna la tradizione napoletana dovrebbe essere cotta esclusivamente in forni a legna ad alte temperature. Nonostante l’elevata qualità della cottura fornita, i prodotti della combustione se non appropriati possono influire negativamente sulla qualità dell’aria interna ed esterna con risultati deludenti in termini di gusto e cottura del manufatto. In base a quanto appena descritto, si evince che il forno a legna per essere efficiente richiede accortezza sia in fase di progettazione che di produzione. A tale proposito va sottolineato che Pinto Giuseppe è un esperto del settore in quanto prima di intraprendere l’attività autonoma di pizzaiolo, ha lavorato come Tester Man della nota ditta a caratura mondiale denominata Alfa Forni, per cui competenza e maestria nel preparare le pizze rappresentano un binomio vincente e che è alla base del successo ottenuto dal locale Privè Pizza di Ferentino.

No Comments

Post A Comment